Loading Selected Work...
Menu

Icaro | Giocare le Ali

A sei anni dall’ultima esposizione Boletti rivisita la storia di Icaro e Dedalo e vola dal Brasile in compagnia di molte nuove tele, che affascinano e commuovono.
Il mito dell’uomo dalle ali di cera e piume d’uccello viene associato all’eccessiva spensieratezza e al fallimento di tentativi troppo ambiziosi, ma se di Icaro il grande Chagall rappresentò la rovinosa caduta, Guido fissa sulla tela quel volo geniale e la bellezza di un dolce planare verso il sole.
Ad accompagnarlo l’immancabile colibrì con il suo segreto e frenetico battito di ali, in un vortice di interminabili correnti. Icaro precipiterà? Certo, ma che bello volare! Quanto coraggio, quanta creatività e quale ambito premio nel vedere sorgere il sole da vicino come mai nessuno.
Sembra la storia di Boletti, che anni fa ha creato le sue ali e si è sollevato dal labirinto di una vita ordinaria per costruirsi una carriera da artista e volare dall’altra parte dell’oceano. Nelle sue opere più recenti c’è molta astrazione, ma facciamo attenzione! Non la vedete la tromba? I puntini, le macchie e le linee che traboccano dalla tela non sono altro che note.
Basta fissare lo sguardo e sembra di sentirlo il vecchio Miles! Che il nostro volo possa durare per sempre caro Guido, le tue tele sono le ali che ci sospingono verso il sole.

Luca Marini – Sindaco
di San Martino in Strada

Venha visitar o meu novo Atelier | Galeria no feriado!

Em Abril deste ano decidi fechar meu atelier em Tiradentes

e fiz o mesmo com a galeria que ocupava no “Casarão 35” em São João del Rei. O motivo foi a possibilidade de reunir toda a minha atividade artística em um único endereço no centro histórico de São João del Rei: na Praça Embaixador Gastão da Cunha 190A (atrás da Igreja da Nossa Senhora do Rosário).
Aproveite do próximo feriado prolongado do Corpus Christi para conhecer este novo lindo espaço que acabei de abrir.